Passa ai contenuti principali

Must Have

Le chiamano MUST HAVE , anche se pochi CAN HAVE THEM, almeno che il tuo nome non sia Sarah Jessica Parker o Victoria Beckham.
Tranquille, spesso il cognome "famoso" non è sinonimo di buon gusto, anzi, basti pensare all'eccentricità di tale Katy Perry o alla spudorata giovinezza di Rihanna.

Da qui la nostalgia, nonostante i miei soli 30 anni (34 per la verità!!!), che mi fa rimpiangere la classe di Audrey Hepburn, di Jackie kennedy, di Grace Kelly ... ( sapevate che ad ognuna di queste donne è stata dedicata una borsa?!?!). Una classe che non si acquista né con i soldi né con la fama, semplicemente o si ha o non si ha. ( Devo essere sincera, io non credo di avere questo dono, ma faccio il possibile per non essere banale ).
E così mi ritrovo a fissare ammirata foto scattate in un'epoca in cui il pudore aveva ancora un valore etico, dove si poteva essere eleganti senza il bisogno di dover ostentare, dove la femminilità aveva il volto di " Sabrina" o di "Gilda".

Spesso è l'accessorio a fare la differenza e non la " carne esposta".

Ognuno di noi comuni mortali ha la propria wish list, io anche più di una :-), di seguito troverete la mia per quello che riguarda le borse; accessorio indispensabile per noi donne al punto che più ne abbiamo più ne vogliamo ... 
E per le occasioni speciali, un piccolo regalo: l'affitto di un sogno        ( siate prudenti mi raccomando ).






Gemma - Chloè 






        Lady Dior - Christian Dior

 


Jackie O - Gucci 












Birkin - Hermes





City Motorcicle bag - Balenciaga 




2.55 - Chanel 





 2 Jours - Fendi






Audrey - Massimo Trulli 





 Coffer- Miu Miu



Alexa bag - Mulberry







Vi lascio così, con la speranza di far sognare anche voi per qualche minuto ... Almeno per adesso è ancora gratis! (sognare intendo)

Claudia

Commenti

Post popolari in questo blog

Sfida Mensile #Dicembre

Siamo arrivate anche all'ultima sfida dell'anno su Scrapbookingitalia . I vincoli non potevano che richiamare il Natale, ve ne anticipo uno: Fiocchi di neve. Era da tempo che volevo realizzare un alberello e l'occasione si è presentata quando una cara amica me ne ha commissionato uno. Così sono partita dalla classica base in polistirolo, l'ho poi rivestita di carta da riso verde ed avvolto la lana per tutta l'altezza. Quest'ultimo passaggio l'ho eseguito due volte, da sotto a sopra e viceversa, così da ricoprire tutta la superficie. Come puntale ho fustellato due stelle sulla crepla glitterata argento, le ho incollate tra loro inserendo nel mezzo uno stizzicadente che ho poi infilato sulla punta dell'alberello. Per "fissare" la lana ho semplicemente fermato le due estremità con degli spilli.  Per i fiocchi di neve, non avendo abbastanza spille con la perla rossa, le ho prima colorate con lo smalto, ed una volta asciugate

Graduation Card

Eccomi con un post velocissimo per mostrarvi la card che ho creato per la laurea di Flavia. Ancora congratulazioni... Dottoressa in Matematica!!!!! All'interno una taschina porta soldi ^_^. Alla prossima Claudia  Listen: Oh Happy Day - The Edwin Hawkins Singers

Happy Birthday To You

Ecco, questo è uno di quei progetti che proprio non ruscivo a lasciare andare. Domenica sarà il compleanno del piccolo Matteo, e visto il successo riscosso con il mini della sua nascita ho deciso di regalargliene uno anche per il suo primo anno di vita ^_^. Per la struttura potete fare riferimento a questo . Mettevi comode con un bel pacco di pop corn Siamo giunte alla fine!!! Siete ancora tutte sveglie??? A presto Claudia Listen: Where Is The Love? - Black Eyed Peas